Reggio Calabria, 28enne si addormenta sul materassino a Scilla e si risveglia vicino a Messina: salvato

Le ricerche nello Stretto sono durate 9 ore. Solo a notte fonda la guardia costiera ha individuato lʼuomo

Un giovane di 28 anni è stato salvato nello Stretto di Messina dagli uomini della guardia costiera dopo essere stato trascinato a largo dalle correnti con il suo materassino. L’uomo si era appisolato sul suo galleggiante a Scilla (Reggio Calabria). Un amico si è accorto della sua assenza e ha avvisato la Capitaneria di porto. Dopo oltre 9 ore di ricerca, a notte fonda, il disperso è stato rintracciato quasi a Messina ed è stato tratto in salvo.

Le ricerche hanno interessato tutto lo Stretto di Messina con mezzi marini ed elicotteri. La guardia costiera ha ritrovato l’uomo ancora aggrappato al suo materassino e l’ha riaccompagnato a Scilla.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close