I fan di Vasco paralizzano Zocca, il sindaco chiama la Prefettura

Il primo cittadino ha chiesto più agenti per gestire gli ammiratori del Komandante

Il sindaco di Zocca, Gianfranco Tanari, ha chiesto alla prefettura e alla questura di Modena di inviare alcuni agenti extra per gestire i fan del suo cittadino più famoso: Vasco Rossi. Quest’anno, infatti, il tradizionale soggiorno del rocker nel comune natio (4.500 persone) ha richiamato un numero eccezionale di ammiratori, che si radunano quotidianamente sotto casa di Vasco nella speranza di incontrarlo.

Il Comune ha provveduto a cercare di garantire l’ordine pubblico, anche mettendo due agenti della polizia municipale incaricati di monitorare la zona dove si trova la casa di Vasco Rossi. La soluzione però non è bastata e il sindaco ha quindi chiesto l’intervento della Prefettura. La situazione era stata documentata anche dallo stesso Vasco, che in un video pubblicato su Facebook aveva mostrato qualche giorno fa il suo rientro a casa, assediato dalla folla.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close